sabato 7 luglio 2012

L'ho vista di spalle che partiva

Si parte, miei cari lettori fantasma!
Dopo undici mesi di un'esperienza francese quanto mai dura e educativa, rifaccio i bagagli e torno a casa attraverso la via ferrata.
Lasciare i bambini è stato più doloroso del previsto, considerato che gli ho urlato dietro ininterrottamente e credevo di sbarazzarmene senza lacrime, e i padroni di casa si sono fatti perdonare di tante nefandezze commesse con un omaggio targato Occitane.
Ora devo solo trovare un lavoro, sgobbare tutta un'estate, risparmiare, pagarmi l'università, partire per Torino, trovarmi una casa e un lavoro. Però intanto torno in patria! Rum e coca, skins e punk!

Disarmantemente vostra,
S.

Nessun commento:

Posta un commento