mercoledì 12 giugno 2013

Poesie d'amore per ragazze kamikaze


Ci sono amiche che ti seguono anche da lontano e sanno essere presenti nella tua vita, anche se non ci sono fisicamente.
Amiche che senti da anni e di cui non ti stanchi.
Amiche con cui condividi tutto, dalla riflessione esistenziale all'unghia del piede, senza sentirti stupida o fuori luogo.
Amiche che assistono alla scorribanda di fidanzati e amanti, cialtroni e scimmioni, traslochi e concerti, lavori di un giorno e problemi di anni come fosse un film di imperdibile interesse.
Che ti lanciano dietro consigli e ammonimenti quando ti vedono correre in letti improbabili e ragionare come una pornostar.

Che ti fanno trovare sciarpe e cd quando macini chilometri per andarle a trovare e ti mandano libri per sopravvivere ai soggiorni all'estero.

Le amiche, quelle uniche, a cui racconti le peggio cose con l'animo leggero di chi sa di venire ascoltata e non giudicata.

Le amiche che conoscono ogni aspetto di te e ti hanno incontrata tre volte in sei anni.
Le amiche che ognuna di quelle volte è stata una festa.
Le amiche con cui sogni cose identiche e a cui ne racconti altre che loro si guardano bene dal sognare.
Le amiche a cui presenti con emozione un ragazzo di cui le parli da quattro anni.
A cui tiri su il morale quando le trovi nervose e che cercano di divertirti quando ti sei svegliata malissimo.
Quelle con cui ragioni degli scontri in Turchia, del raffreddore del suo cane, delle fisime di tua madre e di concerti a cui presenziare sembra più ardito di una missione umanitaria.
Quelle con cui fai la quattordicenne con le cotte per i cantanti indie senza sentirti una povera stronza.
Le amiche colorate, ottimiste, inquiete, piene di premure e di parole gentili che non ti fanno mancare un messaggio neanche in mezzo alla tempesta.
Un'amica di questa specie l'ho trovata e, consapevole della mia fortuna, me la tengo stretta. Oggi quell'amica taglia il traguardo del quarto di secolo e io mi fermo qui a festeggiarla. E non solo io..


 
Sai che il mio estro nel disegno è molto limitato, accontentati dell'impegno spasmodico! (ci ho messo tre quarti d'ora a capire come funziona quel maledetto Paint).
Buon compleanno all'amica più lontana.. Ho perso il conto delle volte in cui ho desiderato fossi più vicina. Alla faccia di Niko che dice che i rapporti su internet sono solo cazzate!

Con tanto amore,
S.

2 commenti:

  1. Dio, mi hai fatto commuovere! Grazie Simoncina, i chilometri hanno rotto il cazzo, però noi non demordiamo mai, come potrei stare senza una persona speciale come te?
    La foto è STUPENDA!
    Grazie, grazie, grazie!
    Con tutto l'amore possibile!
    Mi mancavano gli auguri di Dentino, alla faccia di Irene!
    N.

    RispondiElimina
  2. Tu sai ispirare le cose migliori, mia cara! Sono lieta che ti sia piaciuto, è stata una soddisfazione farlo!

    Ricambio l'amore e aspetto la convivenza nella stessa città! <3

    S.

    RispondiElimina